Servizi

La rete eroga servizi per il posizionamento in Tempo Reale e per la post-elaborazione.

REAL TIME (Network RTK)

All’interno della Rete l’utente può operare con un solo ricevitore, acquisendo la correzione RTK (codice e fase) distribuita dal Centro di Controllo che effettua il calcolo NRTK utilizzando i dati di più stazioni contemporaneamente (correzione d’area) o a richiesta dell’utente una singola stazione.
Le correzioni distribuite sono quindi la Virtual Reference Stataion (VRS) e quella della stazione più vicina).
La diffusione dei dati in tempo reale viene effettuata via Internet attraverso il protocollo standard NTRIP (Networked Transport of RTCM via Internet Protocol).topcon_259817_topcon_hipersr_f_20120606_003

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

POST PROCESSING

Sul sito www.gpsemiliaromagna.it sono disponibili i dati in formato RINEX, con campionamento a 1 e 30 secondi, di tutte le 15 stazioni della Rete.

topcon_422753_topcon_ip-s3_mini_f_20150401_003

Applicazioni

Le applicazioni dei servizi di posizionamento di precisione offerti dalla Rete di Stazioni Permanenti GNSS sono numerose e ad ampio spettro legate ad attività connesse al territorio che spaziano dal rilevamento all’ambiente, tematiche di protezione civile, all’ambito delle costruzioni e della cantieristica e a quello dell’agricoltura.P1020052

 

slipform

Tipici utilizzi nell’ambito del rilevamento sono: inquadramento plano-altimetrico di rilievi e lavori cartografici; appoggio a terra di riprese aerofotogrammetriche, laser scanning e immagini satellitari; fotogrammetria diretta (determinazione dei punti di presa dei fotogrammi); rilievi di aggiornamento catastale; tracciamento di opere e infrastrutture; creazione e aggiornamento di sistemi informativi territoriali (GIS) su qualsiasi tematismo; monitoraggio in tempo reale di mezzi in movimento; rilevamenti eseguiti con veicoli attrezzati (Mobile Mapping System), unitamente a sistemi inerziali INS; applicazioni per la Protezione Civile: posizionamenti rapidi in situazioni di emergenza, rilevamento di danni e mappatura del rischio; monitoraggio di deformazioni del suolo o di opere e infrastrutture; analisi geofisiche e sismiche a livello locale.

I dati forniti dalle stazioni della rete sono stati di notevole utilità per gli enti e gli istituti operanti sul territorio dell’Emilia Romagna durante e successivamente agli eventi sismici del 2012.

Tra i soggetti interessati ai servizi di posizionamento possono essere citati:

  • amministrazioni pubbliche (Regione, Province, Comuni, Comunità Montane, ecc.); altri enti e istituzioni pubbliche o private che operano sul territorio; società e liberi professionisti che operano nel settore del rilevamento; gestori di reti di infrastrutture; gestori di reti di trasporto; coordinatori e operatori di Protezione Civile Università, Scuole e altri centri di formazione (utilizzo a scopo didattico).

 

NEWS
CONVEGNI